AICA Barge

Associazione Imprenditori Commercianti Artigiani – Barge

header_QR_brd

Ponte di San Francesco

flags_of_France
Parlez-vous français? Cliquez ici pour la traduction

Il ponte di San Francesco, costruito dal Comune verso la metà del XVIII, in sostituzione di una predecente “pedanca” lignea sul torrente Chiappera, deve il suo nome al convento di frati francescani, che, fino alla Rivoluzione, esisteva sulla rupe del castello vecchio. Quest’ultimo era stato trasformato in convento nella prima metà del secolo XV, quando l’ordine francescano decise di insediarsi in queste zone, per contrastare validamente quella corrente religiosa acattolica valdese che la Chiesa romana considerava eretica. Invece, la fontana detta di San Francesco, è una fonte captata nel 1870, in prossimità del torrente e del ponte. In quell’anno, fu realizzata una vera e propria fontana monumentale, con due sedili. L’architettura è solo stata parzialmente mantenuta nel restauro recente, che ha trasformato la fonte in un “segno” non fruibile, se non sotto l’aspetto culturale.

Giorgio Di Francesco

cornicemonumenti

sanfrancesco11sanfrancesco13sanfrancesco14

foto: Filiberto Comba - www.filibertocomba.com